Nasce il Polo Oncologico Mediterraneo Pascale-Ascalesi-Crom

Lo scorso 18 maggio è ufficialmente nato il Polo Oncologico Mediterraneo Pascale Ascalesi Crom (Centro Ricerche Oncologiche Mercogliano).

A Forcella, nel cuore di Napoli, si è tenuta l’inaugurazione della nuova realtà sanitaria partenopea che ha visto la presenza dei primi pazienti, di tanti oeratori del settore e dirigenti.

L’Ospedale Ascalesi era annoverato nell’elenco, purtroppo, degli ospedali caduti in disuso ma con la rinascita annunciata aspira a divenire un’importante collegamento della rete oncologica campana.

L’Ascalesi aggregato al Pascale avrà, altresì, il compito di “alleggerire” le liste di attesa in modo da accellerare la possibilità di visite ed interventi in tempi più brevi.

All’interno della struttura anche laboratori di musica, danza, teatro, fotografia che rientrano nei “Laboratori dell’anima”, ovvero attività terapeutiche per apportare sollievo, altresì, dal punto di vista psicologico nei pazienti oncologici.

Di seguito le dichiarazioni del Direttore Generale del Pascale Attilio Bianchi: “Ringrazio il Presidente De Luca per la fiducia nella nostra struttura. Questo è solo il primo passo, saremo pronti entro fine anno con attività chirurgiche e continuità dell’assistenza e, sempre grazie alla Regione Campania, è già attivo il finanziamento per il rinnovo completo della radioterapia, che peraltro non ha mai smesso di funzionare.

La nostra Fase 2 comincia da qui. ”

Potrebbe interessarti

Vestiti d'arte per la ricerca

Vestiti d’arte per la ricerca: le dottoresse del Pascale modelle per un giorno

Oggi parliamo di Vestiti d’arte per la ricerca, dove Dottoresse e infermiere dell’Istituto dei tumori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *