Living Dinosaurs presentato a Caserta

Presentata ufficialmente nella Sala Giunta del Comune di Caserta Living Dinosaurs!, la più grande esposizione di dinosauri animatronici che si terrà nei giardini del Parco Maria Carolina dal 25 Luglio al 25 Settembre 2020.

Conferenza stampa di presentazione di Living Dinosaurs
Conferenza stampa di presentazione di Living Dinosaurs

La mostra, prodotta dalla Sudamericana Aurea Exhibitions e organizzata da Show Live Eventi, è stata illustrata nel dettaglio da Ciro Rossi, curatore del marketing e della comunicazione per conto di Show Live: «I giardini del Parco Maria Carolina si popoleranno di ben 38 dinosauri in scala reale, animati da Animatronic, una particolare tecnologia robotica che li rende “vivi”: i dinosauri si muovono e respirano nella loro maestosità. Qualche esempio? Del Tyrannosaurus rex, vissuto circa 70-65 milioni di anni fa, ci sarà una riproduzione lunga circa 5 metri; l’erbivoro Triceratopo, vissuto anch’esso nel Cretaceo superiore, nella mostra si presenterà coi suoi circa 8 metri di lunghezza e così via».

Un prodigioso team di esperti ha lavorato alla creazione di ogni singolo dinosauro, considerando ogni minimo dettaglio. Display illustrati e pannelli informativi spiegano la storia dei dominatori della terra di milioni di anni fa con un linguaggio semplice e di facile comprensione per tutti. A sottolineare la valenza didattica della mostra, è stata anche la presenza di alcune insegnanti di diverse scuole casertane, che hanno auspicato un prosieguo della mostra anche oltre il 25 Settembre.

Le dichiarazioni

Emiliano Casale, Assessore agli Eventi del Comune di Caserta, ha voluto sottolineare il profilo educativo e innovativo della manifestazione: “Caserta è la terza tappa di questa mostra dopo due importanti città del nord Italia e questo sicuramente per noi è un elemento di prestigio, tra l’altro in un periodo in cui la maggior parte delle persone non farà vacanze e, soprattutto, in un momento in cui non è facile organizzare eventi; tuttavia, la Città di Caserta, grazie all’impegno di alcuni imprenditori – tra cui Show Live – e della Regione Campania, è riuscita a raggiungere questo obiettivo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *